top of page
< Back
La NIV: il ruolo del nursing nella gestione del paziente critico in PS

Michele Angelo Milatino Sgambati

3338733610

Background: Il concetto di ventilazione meccanica non invasiva (NIV) si riferisce alla capacità di fornire un supporto ventilatorio attraverso le vie aeree superiori del paziente, utilizzando maschere o altri devices. Negli ultimi anni, la ventilazione non invasiva sta ricoprendo un ruolo sempre più significativo nella gestione dell’insufficienza respiratoria acuta in pronto soccorso, pertanto risulta di fondamentale importanza indentificare le interfacce e gli interventi volti a favorire la compliance al trattamento, al fine di ottimizzare l'outcome del paziente. Essa dovrebbe essere applicata da un team formato ed esperto, con un'attenta selezione dei pazienti e un buon giudizio clinico.

Obiettivo: Identificare le interfacce e gli interventi che favoriscono la compliance del paziente al trattamento in ventilazione non invasiva in pronto soccorso.

Metodo: E’ stata effettuata una revisione sistematica della letteratura, a seguito di una ricerca condotta nelle banche dati scopus, pubmed e web of science, con le seguenti parole chiave: “niv AND interface AND patient.”

Risultati: La scelta dell’interfaccia più idonea alle caratteristiche del paziente risulta essere un elemento essenziale per favorire l’adesione al trattamento e ridurre le complicanze associate. La maschera oronasale, rappresenta la scelta più diffusa nel trattamento dell’insufficienza respiratoria acuta, tuttavia sono state progettate nuove interfacce, quali maschera facciale totale performax e casco next, con l’obiettivo di aumentare il comfort del paziente e ridurre le maggiori complicanze associate alle interfacce. Inoltre, nei pazienti che richiedono una ventilazione prolungata, la rotazione dell'uso di diversi tipi di maschere può essere un'altra strategia per ridurre questi problemi e garantirne il successo. Conclusioni: L’uso tempestivo della NIV in condizioni di insufficienza respiratoria acuta rappresenta un trattamento fondamentale al fine di ridurre la necessità di intubazione e le complicanze associate; il dispositivo appropriato, l'interfaccia e la selezione del paziente sono, quindi, componenti chiave del successo della NIV. Rimane il bisogno di implementare programmi di formazione per la NIV, qualificare il team assistenziale per adattare la scelta dell'interfaccia e le strategie preventive alle caratteristiche e alle esigenze di ciascun paziente.

La NIV: il ruolo del nursing nella gestione del paziente critico in PS

Poster

S.A. Tomaselli, RN, Università degli Studi di Roma "Sapienza"

Pronto Soccorso

bottom of page