top of page
< Back
Centrale Unica Regionale “Toscana Soccorso”: un modello di macroteam a leadership infermieristica. Il ruolo di Counselor e Case Manager nella gestione dell’elisoccorso.

Niccolò Lucherelli

3293630551

Lavoro già presentato in occasione del Congresso SIIET di Bari 2022 in collaborazione con AUSL Toscana Centro.

Background e motivazione alla base della scelta progettuale

Da aprile 2009 è attiva presso la Centrale Operativa 118 di Firenze - Prato, la Centrale Unica regionale "Toscana Soccorso", riferimento esclusivo per la ricezione della richiesta di intervento e il coordinamento delle missioni di elisoccorso. All’interno della Centrale di Toscana Soccorso opera un pool di infermieri specificatamente formato in base a moduli teorico pratici su contenuti aeronautici, tecnici, sanitari e gestionali. L’infermiere di Toscana Soccorso è inserito in un team multisciplinare dove assume la funzione di anello fondamentale tra equipaggi HEMS e CO 118 Territoriali, tra territorio e ospedale, tra figure tecniche e sanitarie; rivestendo spesso il ruolo di Counselor e Case Manager. Nel suo ruolo operativo può proporre consulenza infermieristica e decision making supportato dalla normativa attuale.

Materiale e metodi

Indagine conoscitiva allo scopo di far conoscere alle altre centrali operative della Toscana il ruolo di counselor e case management di toscana soccorso nella gestione degli interventi di elisoccorso. Supportare con le conoscenze specifiche le scelte operazionali a supporto dei team di elisoccorso.

Analisi e discussione:

Nel corso degli anni il ruolo di Toscana Soccorso si è profondamente evoluto. Le numerose richieste provenienti alla centrale di Toscana, il paesaggio normativo sempre più complesso compreso l’ambito aeronautico, e l’ottica della Regione Toscana di gestire percorsi tempo-dipendenti in maniera omogenea su tutto il territorio regionale hanno incentivato lo sviluppo delle competenze fino al punto di trasformare in un facilitatore con competenze specifiche e avanzate l’Infermiere che lavora a Toscana Soccorso.

Conclusioni:

Negli interventi di elisoccorso è necessaria una stretta sinergia tra tutte le figure coinvolte.

La complessità di gestire interventi di elisoccorso merita da parte di coloro che gestiscono le operazioni di soccorso di un livello altamente specialistico non solo dal punto di vista gestionale ma anche relazionale. Al fine di garantire ai pazienti un percorso ottimale per la propria patologia, agli equipaggi coinvolti di terra e di elisoccorso supporti logistici e di sicurezza, si rende necessario che la figura dell’Infermiere di Toscana soccorso sia inquadrato come un case manager e un consulente a supporto delle altre centrali operative della Toscana.

 

Centrale Unica Regionale “Toscana Soccorso”: un modello di macroteam a leadership infermieristica. Il ruolo di Counselor e Case Manager nella gestione dell’elisoccorso.

Orale

B. Gazzini, Infermiere, Emergenza Sanitaria 118 Firenze-Prato - CUR Elisoccorso Regione Toscana, AUSL Toscana Centro, Firenze

Team

bottom of page