top of page
< Back
AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI POLICLINICO “DUILIO CASULA” IL BOARDING IN PRONTO SOCCORSO. ANALISI DEL PROBLEMA E RICERCA DI SOLUZIONI

Claudia Pintus

3408331811

ABSTRACT

Introduzione:

Il problema del sovraffollamento in Pronto Soccorso è un tema ampiamente studiato in tutto il mondo; i determinanti dell’overcrowding in Pronto Soccorso, boarding e crowding, portano a conseguenze negative ed eventi avversi sulla salute e sicurezza dei pazienti e operatori sanitari. Boarding e crowding si riscontrano nelle fasi di troughput e output del percorso del paziente nel Dipartimento di Emergenza; in queste fasi è possibile intervenire per arginare tali fenomeni al fine di ridurne gli effetti negativi sui pazienti, staff e intera azienda ospedaliera.
Nel presente elaborato viene descritto il Pronto Soccorso “Duilio Casula” dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari ed analizzato il problema del lungo tempo di permanenza dei pazienti in boarding.

Obiettivo:

Ricercare soluzioni sperimentate nel contesto internazionale per limitare i danni legati al boarding e crowding e verificare se vi siano strumenti operativi in grado di ridurre l’insorgenza di tali problematiche.

Metodi:

Analizzando i dati messi a disposizione dai sistemi informatici dell’azienda sono stati discussi i tempi di attesa e permanenza dei pazienti dentro i locali del PS.
Tramite una Scoping Review che ha analizzato sedici articoli tratti dalla letteratura scientifica reperita nelle principali banche dati è stato possibile riscontrare alcune strategie e strumenti operativi che hanno dato buoni risultati nell’appianare le problematiche legate al crowding e boarding.

Risultati e Conclusioni:

Tra le soluzioni annoverate ritroviamo l’importanza dell’istituzione di un servizio di Bed Management che ha lo scopo di aumentare la disponibilità della risorsa “posto letto” tramite diverse tecniche; utilizzare sistemi informatici per la predizione della domanda/necessità di letti di degenza; istituzione di un “Ufficio Lean”; implementare le funzioni e il team di triage; inserire coordinatori di flusso nelle varie fasi del percorso del paziente; costituzione di nuove aree per la dimissione e accettazione (Admission/Discharge Room) dei pazienti nei reparti ed infine la definizione di percorsi per specifiche tipologie di pazienti all’interno del PS che seguano chiari protocolli approvati e concordati dalle parti coinvolte e coordinati da un responsabile (es. percorsi rapidi “Fast Track” e di “See and Treat”).

Keywords:

Emergency Department; Emergency Room; Crowding; Boarding; Lenght of stay; waiting time; solutions

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI  POLICLINICO “DUILIO CASULA” IL BOARDING IN PRONTO SOCCORSO.  ANALISI DEL PROBLEMA E RICERCA DI SOLUZIONI

Orale

 

Pronto Soccorso

bottom of page