top of page
< Back
Analisi delle competenze degli infermieri operante nella Centrale Unica Regionale "Toscana Soccorso"

Miriam Frangini

3201124345

Titolo

Analisi delle competenze del personale infermieristico operante nella Centrale Unica Regionale "Toscana Soccorso", riferimento esclusivo per la ricezione, richiesta di intervento e coordinamento delle missioni di elisoccorso.

 

Background:

La postazione Toscana Soccorso è una postazione collocata all’interno della Centrale Operativa 118 di Firenze-Prato che ha la responsabilità gestionale ed operativa del servizio regionale di elisoccorso.

Agli infermieri operanti nella postazione di Toscana Soccorso viene garantito un percorso formativo specifico costituito da moduli teorico-pratici che offrono nozioni su contenuti aeronautici, tecnici e sanitari.

L’infermiere di Toscana Soccorso è inserito in un team multisciplinare dove assume la funzione di anello fondamentale tra equipaggi HEMS e CO 118 Territoriali, tra territorio e ospedale, tra figure tecniche e sanitarie; rivestendo spesso il ruolo di Counselor e Case Manager.

Data la complessità degli interventi, la necessità di intervenire su problematiche tempo dipendenti e il coinvolgimento di figure altamente tecniche e specializzate provenienti dai vari setting, è necessario che l’infermiere di Toscana Soccorso abbia un comportamento proattivo a garanzia della migliore riuscita degli interventi. Le alte competenze clinico assistenziali, tecniche, non tecniche e relazionali devono essere fondamentale bagaglio per garantire all’infermiere la piena adattabilità in un sistema procedurale complesso in continuo aggiornamento.

Da un analisi della letteratura emerge che non vi sono studi che vanno ad analizzare puntualmente le competenze tecnico-gestionali del personale impiegato nel coordinamento degli Elicotteri operanti nel soccorso sanitario.

L’unica analisi presente in letteratura va a definire le competenze necessarie in riferimento ai criteri d’ accesso per il servizio di Elisoccorso: Badern. G.B (1995) va a descrivere i ruoli, i livelli di responsabilità e la formazione che gli infermieri devono possedere per entrare a far parte di questo servizio; nel bando di selezione vengono indicati gli anni di esperienza minima in U.O. di area critica e il possesso di certificazione Advanced Cardiac Life Support (ACLS), Pediatric Advance Life Support (PALS) e PreHospital Trauma Life Support (PHTLS).

 

Materiali e metodi:

Disegno dello studio: Studio Osservazionale descrittivo.

L’obiettivo dell’indagine è analizzare quali sono le competenze avanzate del personale infermieristico operante all’interno della Centrale Operativa di Firenze nella postazione di “Toscana soccorso”.

L’analisi è stata condotta attraverso una valutazione quantitativa svolta mediante la somministrazione di una scheda di autovalutazione creata ex-novo per essere applicata all’interno della realtà operativa della C.O. 118 Firenze- Prato Emergenza territoriale e Elisoccorso Regionale.

Questo strumento ha lo scopo di estrapolare le competenze tecniche e avanzate rilevate nel profilo dell’Infermiere specialista in Toscana Soccorso.

Sono stati arruolati nell’indagine tutti gli infermieri operanti nella postazione di Toscana Soccorso della Centrale Operativa 118 Firenze/Prato.

 

Risultati attesi:

➢ Ottenere informazioni sul livello di competenza degli infermieri impiegati nella postazione di Toscana Soccorso

➢ Standardizzare il livello di competenza del personale preso in analisi

➢ Realizzare percorsi formativi specifici in base al livello di competenza del gruppo e del singolo individuo

➢ Formazione di un equipe di professionisti che operano nella postazione di Toscana Soccorso

Analisi delle competenze degli infermieri operante nella Centrale Unica Regionale "Toscana Soccorso"

Orale

N. Lucherelli, C.P.S. Infermiere, AUSL Toscana Centro, 118 Firenze - Prato

Soccorsi Speciali

bottom of page